Associazione Interculturale Donne Assieme

XXIII Giornata della Memoria e della Legalità

Lascia un commento

È dal 1996 che il 21 marzo non è solo il primo giorno di primavera, è anche la Giornata della Memoria e dell’Impegno istituita in ricordo delle vittime innocenti delle mafie. Ogni anno si sceglie una piazza diversa in tutta Italia, per pronunciare ad alta voce i nomi delle vittime. Questa XXIII edizione incentrata sul tema “Terra, solchi di verità e giustizia”, si svolgerà in simultanea in migliaia di piazze italiane, una di queste sarà Muggia, unica in tutta la Regione Friuli Venezia Giulia. Questa scelta è motivata almeno da due fattori: la prima è che una delle vittime innocenti di mafia era un muggesano.

Si chiamava Walter Eddi Cosina, poliziotto morto nella strage di via D’Amelio il 19 luglio del 1992 Il secondo motivo della scelta è che ricordandolo si vuole tenere viva l’attenzione su una strage i cui esiti processuali, a causa di tanti depistaggi, non hanno permesso di arrivare alla verità sui mandanti e di accertare le reali responsabilità dopo oltre 25 anni, come ben spiegava il giornalista Sandro Ruotolo in un’affollata conferenza, tenutasi qualche giorno prima del 21 marzo in sala Millo. Il 21 saremo in piazza Marconi, autorità, studenti e tante persone della società civile che in ordine “chiameranno” i 900 nomi delle vittime di mafie successe negli anni.
Alle 10 del giorno stabilito, la piazza, baciata dal sole ma sferzata dal vento, è affollata di tantissimi studenti provenienti dalle scuole di Muggia, Trieste e altre della Regione. Con disciplina si sono attenuti alle disposizioni dettate dagli organizzatori. Dopo i saluti delle autorità, ogni lettore è salito sul palco e ha chiamato, non senza emozione, i nomi delle vittime elencate su ciascun foglio consegnato ad ognuno. Con la metafora del flash mob, si è esortato i ragazzi ad essere uniti perché insieme si è forti e si possono abbattere le mafie e il malaffare.
Paola S.

Autore: AIDA

Associazione Interculturale Donne Assieme

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...