Associazione Interculturale Donne Assieme

Coro Folcloristico A.I.D.A: “fine percorso”

Lascia un commento

Nel giornalino di febbraio 2007, annunciando l’avvio della nuova sezione del Coro, avevo chiuso la pagina delle “Notizie” con la frase:… “se son rose, fioriranno”…
Nel primo numero del giornalino del 2008 scrivevo:
‘Credo che anche queste rose hanno attecchito, stanno crescendo ed hanno incominciato a fiorire. Grazie M. Edoardo Marchio.
Starà a tutte noi durante il 2008 fare in modo che tutto ciò che abbiamo seminato e curato in questi primi 10 anni dell’A.I.D.A. continui a fiorire, a farci sorridere, a darci il piacere di star bene assieme.’
Preparato e diretto poi dalla M. Giulia Fonzari, il Coro Folcloristico è cresciuto, ha cantato e in tante occasioni anche all’estero, è stato apprezzato per il repertorio che presentava ed anche per il costume tradizionale muggesano che indossavano le coriste. Alla fine del 2016, il 26 e 27 novembre il Coro Folcloristico A.I.D.A. ha cantato a Portschacht (Austria), in occasione dell’Avvento. Il 7 dicembre, in concerto con la Serenade Ensemble “Quintetto di Ottoni”, ha cantato nella chiesa di S. Maria Maggiore a Trieste.
Sono le ultime esibizioni che per un po’ ricorderemo, perché il giorno 31 dicembre è arrivato un biglietto che informava la presidenza dell’A.I.D.A. che la M. Giulia Fonzari rassegnava le dimissioni dalla conduzione del Coro.
La “rosa” è entrata così in una fase di riposo, di riflessione, di attesa. Alcuni “rami” sono stati trapiantati in un altro terreno ed hanno scelto di continuare a fiorire altrove. Altri stanno aspettando di ritornare a fiorire e, se lo vorranno, sarà ancora cura dell’A.I.D.A di cercare di rispondere positivamente.
Auguro alle coriste di proseguire una serena passeggiata fra le note, sperando che resti viva la nostra preziosa amicizia.
Gabriella L.
Nota: è doveroso ricordare che Gabriella Lenardon è stata l’artefice della nascita del Coro Folcloristico A.I.D.A. Infatti, si è impegnata nella ricerca dei costumi storici tradizionali delle mogli dei pescatori muggesani e nel trovare sul mercato le stoffe che corrispondessero il più possibile ai costumi dell’epoca. Importante è stata anche la preziosa collaborazione di alcune coriste e socie, pratiche nell’arte del cucito. La presidente Paola Serra e il Comitato di Presidenza si associano all’augurio che Gabriella fa alle coriste tutte.
Paola S.

 

Autore: AIDA

Associazione Interculturale Donne Assieme

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...