Associazione Interculturale Donne Assieme

Alcuni rimedi alternativi

Lascia un commento

Come pulire con un anticalcare naturale. Ingredienti di casa per pulizie naturali e low cost.

La presenza di calcare può compromettere il funzionamento degli elettrodomestici di casa. Per eliminare e prevenire le incrostazioni sfrutta gli ingredienti naturali, efficaci e in grado di combattere il calcare evitando l’utilizzo di prodotti aggressivi altamente inquinanti. Sai che il pomodoro è un anticalcare naturale? Se hai preparato l’insalata, usa i resti della polpa del pomodoro per il lavandino incrostato. In alternativa, puoi sfruttare un pezzo di pomodoro per strofinare gli oggetti in ottone oppure far brillare l’acciaio. Ecco qualche dritta per utilizzare gli ingredienti della dispensa come anticalcare naturale.
IL POTERE DEL LIMONE
Vuoi eliminare il calcare dalla doccia? Taglia a metà un limone, impugnalo come uno spugna e strofina rubinetti e doccia: utilizzando questo semplice accorgimento subito dopo la doccia con il tempo eviterai la formazione del calcare. Nel caso le incrostazioni siano vecchie puoi spolverare la superficie del limone con un velo di bicarbonato, in modo da rimuovere in profondità i segni del calcare.


SPRAY ALL’ACETO               L’aceto è in grado di pulire le posate d’argento rimuovendo le tracce di ossidazione e calcare. Puoi utilizzare l’aceto come anticalcare per la lavatrice oppure versarlo su una spugna e strofinarlo sulle parti metalliche della doccia, subito dopo aver utilizzato il bagno. Se hai una casa umida asciugare la doccia immediatamente dopo l’uso può costituire un rimedio utile per prevenire la formazione di muffa e calcare. Per creare uno spray anticalcare fai da te puoi versare in una bottiglietta aceto bianco e acqua calda insieme a qualche goccia di tea free, olio essenziale di limone o eucalipto.
DETERGENTE FAI DA TE
Con il bicarbonato è possibile preparare una crema detergente naturale da utilizzare su lavandini e superfici, dal bagno alla cucina. In una scodella mescola bicarbonato e acqua tiepida, in modo da creare una pasta non troppo liquida. A piacere puoi aggiungere qualche cucchiaio di sale (utile anche per pulire l’interno delle bottiglie) e qualche goccia di olio essenziale di limone, tea free, oppure menta, dalle proprietà antibatteriche e il profumo freschissimo. Usa uno spazzolino vecchio per strofinare il composto su rubinetti e piani di lavoro, la casa ritroverà il suo splendore. Per pulire i metalli puoi sfruttare il bicarbonato combinato alla forza dell’argilla bianca. Mescola due dosi d’argilla, una di bicarbonato e una di sapone neutro, poi aggiungi un pizzico di olio vegetale e qualche goccia di olio essenziale di limone: fornelli e doccia torneranno lucidi.
ACIDO CITRICO
Conosci l’acido citrico? Presente negli agrumi, questa sostanza costituisce un alleato prezioso nella pulizia della casa. Puoi trovare l’acido citrico puro in vendita online oppure nei negozi di detergenti naturali: disponibile in vasetti e barattoli richiudibili, può essere conservato al riparo da luce e fonti di calore, fuori dalla portata dei bambini. Crea uno spray eco versando 150-200 grammi di acido citrico in un litro d’acqua e otterrai un anticalcare ottimo da utilizzare anche come soluzione brillantante la lavastoviglie oppure per disincrostare la lavatrice. Se devi pulire pentole sporche aggiungi al composto un cucchiaino di detersivo per i piatti, aiuterà a sciogliere il calcare e rimuovere le incrostazioni.

Autore: AIDA

Associazione Interculturale Donne Assieme

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...